Martedì 06 Settembre 2011

Libia/ Cnt: ancora in corso negoziati per resa Bani Walid

Tripoli, 6 set. (TMNews) - Sono ancora in corso i negoziati fra le milizie ribelli e le autorità tribali di Bani Walid, in vista di una resa pacifica della città: lo hanno reso noto fonti delle due parti, dopo che la rete satellitare araba Al Jazeera aveva già annunciato un'intesa. "I nostri colleghi di Bani Walid ci hanno incontrato e sono stati rassicurati sul fatto che non vogliamo che vi siano feriti e che le loro vite verranno risparmiate", ha spiegato il capo-negoziatore del Cnt, Abdullah Kenshil; anche il president del Consiglio Nazionale, Mustafa Abdel Jalil, ha confermato i negoziati in corso auspicando che le trattative siano presto coronate da successo. "Siamo qui per evitare un bagno di sangue", ha spiegato uno dei negoziatori delle autorità cittadine, Abdel Qadir Mayad, ammettendo come nella comunità vi siano "dei dubbi dopo sei mesi di propaganda del regime e interferenze mediatiche": "Abbiamo raggiunto lo stadio in cui ci si è resi conto che il vecchio sistema è finito, Bani Walid è con la Libia e non fa eccezione", ha concluso. La città, 170 chilometri a sud di Tripoli, è dominata dalla tribù dei Warfalla, la principale del Paese alla quale appartengono circa un milione di persone.

Mgi

© riproduzione riservata