Sabato 24 Settembre 2011

Onu/ Frattini: Serve un moderno umanesimo contro l'intolleranza

New York, 24 set. (TMNews) - "L'Italia vuole contribuire a creare e consolidare un moderno umanesimo", collocando "i diritti della persona e dell'ambiente in cui viviamo al centro della società". "Non potrebbe esserci migliore difesa contro l'odio e l'intolleranza": è quanto afferma il ministro degli Esteri Franco Frattini nel suo discorso davanti all'Assemblea Generale delle Nazioni Uniti, a New York, che pronuncerà quando in Italia sarà già passata la mezzanotte. Nel discorso, dedicato al "ruolo della mediazione nella risoluzione pacifica dei conflitti", Frattini evidenzia come l'Italia abbia una sua naturale "vocazione alla mediazione", fondata sul "retaggio umanistico" italiano, che considera "gli esseri umani come misura di ogni cosa". La salvaguardia dei diritti umani è il principio che ispira l'azione del nostro paese, e per questo, dice Frattini, l'Italia sostiene attivamente "le campagne delle Nazioni Unite su questioni fondamentali come l'abolizione della pena di morte, la protezione della libertà di culto e la cessazione delle pratiche delle mutilazioni genitali femminili". (segue)

Plg

© riproduzione riservata