Lunedì 26 Settembre 2011

Papa in Germania/ Ratzinger divide fan e delusi

Friburgo, 26 set. (TMNews) - Ha entusiasmato anche i deputati dei Verdi per la sua raffinata lezione di filosofia del diritto al Bundestag con tanto di elogio dell'ecologismo. E anche lo 'Spiegel' si ricrede, inizialmente, sui suoi giudizi severi. Joseph Ratzinger, nel suo terzo viaggio nel suo paese da quando è Papa, ha molti fan. E, al tempo stesso, ha molti detrattori, delusi della visita a Berlino, Erfurt e Friburgo iniziata giovedì e conclusa oggi. Come sempre. Perché Papa Ratzinger ha sempre parlato chiaro. E questo gli ha procurato amici e nemici, anche tra i fedeli, i preti e i vescovi della Germania. I primi bilanci della stampa tedesca sono al chiaroscuro. "E' stato un viaggio difficile e pienissimo", riassume lo 'Spiegel', che prima del viaggio ha dedicato un abrasivo dossier a Ratzinge intitolato 'L'incorreggibile' e 'Lo straniero'. "Benedetto XVI si è battuto con coraggio - ma non ha comunque conquistato del tutto il favore dei tedeschi". "Delusione nella terra del Papa", scrive la 'Sueddeutsche Zeitung', autorevole quotidiano progressista della Baviera. E la 'Frankfurter Allgemeine Zeitung', che aveva esultato per il discorso al Bundestag e commentato l'incontro con i protestanti con un titolo inequivocabilmente pessimista ("Meno di niente"), scrive ora che "nella liberale Friburgo il Papa non ha suscitato grande entusiasmo con l'appello ad una 'demondanizzazione' della Chiesa. I cattolici della regione ci stanno bene in questo mondo". Perché Ratzinger è visto così nella sua patria: ci sono i suoi delusi e ci sono i suoi fan.

Ska

© riproduzione riservata