Lunedì 26 Settembre 2011

Governo/ Alemanno:Crescita, riforme, primarie.O voto anticipato

Roma, 26 set. (TMNews) - Misure per la crescita, riforme, primarie nel Pdl. Le ultime chiamate per maggioranza e Governo, altrimenti meglio tornare a votare. Lo dice Gianni Alemanno, sindaco di Roma, al Messaggero. Occorre, spiega, "una legge elettorale che preveda le preferenze per uscire dalla logica del Parlamento dei nominati e delle Minetti. Inoltre congressi per rilanciare il partito e primarie ad ogni livello per la scelta dei candidati, dai sindaci ai premier. Dal lato dell'azione di Governo serve invece un forte rilancio sui temi della crescita che permetta di affrontare la crisi". "Se il Governo - prosegue - riesce a costruire anche insieme a noi un percorso per arrivare al 2013, bene. Altimenti non rimane che prendere atto che hanno ragione Formigoni e Casini" che chiedono riforme subito, o voto. Eventualità, dice Alemanno, "negativa perché bisogna cercare di governare l'Italia ma non mi sembra che ci siano le condizioni per dare vita a governi tecnici o di larghe intese, quindi o questo governo rilancia la sua azione o è preferibile votare". E in quel caso? Polverini è già contro Alfano, "io lo sostengo e penso che riuscirà a portare a termine questo processo sarà il naturale candidato alle premiership, con un percorso di primarie che lo vedranno in pole position".

Mdr

© riproduzione riservata