Mercoledì 28 Settembre 2011

M.O./ Gerusalemme Est, Israele respinge critiche internazionali

Gerusalemme, 28 set. (TMNews) - Israele ha respinto di nuovo le critiche lanciate dalla Comunità internazionale contro l'annuncio della costruzione di 1.100 alloggi nel quartiere di colonizzazione di Gilo a Gerusalemme Est annessa. "Gilo non è una colonia, non è una colonia selvaggia. E' un quartiere che rappresenta parte integrante del centro di Gerusalemme", ha dichiarato un alto responsabile governativo che ha richiesto l'anonimato. Il quartiere israeliano di Gilo si trova alla periferia sud di Gerusalemme Est, vicino alla città palestinese di Betlemme. "In tutti i piani di pace (israelo-palestinesi) messi sul tavolo da 20 anni, Gilo doveva restare una parte della Gerusalemme ebraica. L'edificazione in questo quartiere non contraddice in sé gli impegni assunti da Israele a favore della pace o di una soluzione di due stati per due popoli", ha sottolineato questo responsabile. La decisione di costruire 1.100 alloggi a Gilo "non rappresenta dunque un cambiamento di politica ma la prosecuzione della politica di tutti i governi israeliani dal 1967, che è stata di costruire nelle zone ebraiche urbane", ha aggiunto questo responsabile.

Fco

© riproduzione riservata