Domenica 09 Ottobre 2011

Morti bianche/ Schifani:Estirpare questo cancro è priorità Paese

Roma, 9 ott. (TMNews) - "Morti bianche e incidenti sul lavoro rappresentano un cancro da estirpare". E "questa consapevolezza deve spingerci ad un costante impegno per valorizzare e diffondere fra i cittadini una cultura di maggiore attenzione e precauzione negli ambienti lavorativi, dove l'attuazione delle norme a tutela della salute e della vita dei lavoratori deve essere piena ed efficace". Lo ha scritto il presidente del Senato Renato Schifani, nel suo messaggio al presidente dell'Anmil Franco Bettoni, in occasione della sessuntunesima giornata a ricordo delle vittime di incidenti sul lavoro. "Sono lieto di esprimere - è scritto ancora nel testo di Schifani- il mio apprezzamento per questa iniziativa che ha i merito non solo di commemorare le vittime ma anche di sensibilizzare le Istituzioni e l'opinione pubblica su un tema così doloroso e, purtroppo, di estrema attualità". Perchè "la sicurezza dei lavoratori rappresenta una priorità assoluta per il nostro Paese" ed "è un impegno che lo Stato deve prendere, attraverso un più rigoroso controllo non solo da parte di chi è istituzionalmente preposto a farlo ma, in egual misura, da parte dei datori di lavoro. Con il fine di evitare che il diritto al lavoro e a una vita dignitosa si trasformi in dolore e tragedia".

Tor

© riproduzione riservata