Domenica 09 Ottobre 2011

Forte dei Marmi mette uno stop a nuovi locali 'etnici'

Firenze, 9 ott. (TMNews) - Un limite a negozi di kebab, ristoranti cinesi, ma anche irish pub o negozi di abbigliamento indiani. Accade a Forte dei Marmi, in Versilia, dove il sindaco Umberto Buratti, eletto con una lista civica di centro-sinistra, ha emesso un'ordinanza che vieta l'apertura di ulteriori negozi che non siano propriamente 'italiani'. L'ordinanza non impone la chiusura dei negozi etnici, ma mette un blocco alla concessione di nuove licenze. "Anche a Forte abbondano negozi che si richiamano a merce estera - spiega il sindaco - vogliamo semplicemente mettere loro un limite". Vi è un 'casus belli' da cui parte tutta la vicenda: è la demolizione del mercato centrale della cittadina versiliese: "qua non potranno sorgere negozi che non si rifanno all'italianità. Potranno essere venduti solo prodotti locali e italiani. Sarà un modo anche di rilanciare il nostro artigianato". "Ad ogni modo - conclude il sindaco - non è vero da noi non si potràá più mangiare etnico".

Xfi/

© riproduzione riservata