Lunedì 17 Ottobre 2011

Indignati/ Alemanno: Basta buonismo, animali restino in carcere

Roma, 17 ott. (TMNews) - "Basta buonismo. Bisogna indagare senza sosta e con tutte le forze possibili per individuare quei teppisti che sabato hanno devastato Roma. Sono degli animali, devono finire in carcere e ci devono restare il più a lungo possibile". Lo dice il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, al Messaggero. "Mi auguro - aggiunge - che la magistratura non li rilasci il giorno dopo come è successo il 14 dicembre dell'anno scorso, tra gli applausi di certi esponenti permissivisti del centrosinistra. L'impunità di un anno fa è stato il seme della guerriglia di sabato". In generale sui cortei "servono regole più severe. Non si possono fare cortei di 100 mila persone senza un servizio d'ordine interno. Manifestazioni così imponenti forse vanno fatte stanziali". In ogni caso "io credo di aver fatto il massimo" anche perché se i servizi segreti avessero fatto indagini e fermi preventivi "si sarebbero subito le proteste di certe frange politiche che avrebbero denunciato uno Stato di polizia".

Mdr

© riproduzione riservata