Lunedì 17 Ottobre 2011

Ddl Stabilità/ In 2012 tagli ministeri 9,56 mld, Mse più colpito

Roma, 17 ott. (TMNews) - Ammontano a 9,56 miliardi i tagli ai ministeri nel 2012, a 4,46 miliardi nel 2013 e 4,31 miliardi nel 2014 iscritti a bilancio nel ddl Stabilità approvato venerdì dal Consiglio dei ministri. E' quanto si legge in uno degli allegati al provvedimento che quantifica il giro di vite per i diversi dicasteri in tutto l'arco di previsione al 2014. Il ministero più colpito è lo Sviluppo economico su cui pesano 3,78 miliardi di riduzioni di spesa nel 2012, 2,61 miliardi nel 2013 e 1,87 miliardi nel 2014. Segue il Tesoro con 2,98 miliardi nel 2012, 712,7 milioni nel 2013 e 957 milioni nel 2014. I tagli tengono conto sia delle manovre per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2013 sia delle nuove spese previste dal ddl Stabilità pari a circa 6 miliardi per l'anno prossimo, quasi 1 miliardo nel 2013 e 835 milioni nel 2014.

Gab

© riproduzione riservata