Sabato 22 Ottobre 2011

Libia/ Giovane combattente afferma in video aver ucciso Gheddafi

Tripoli, 21 ott. (TMNews) - Un combattente del nuovo regime ha affermato, in un video messa oggi su internet, di avere catturato Muammar Gheddafi prima di ucciderlo con due colpi, creando ulteriore confusione sulle circostanze della morte dell'ex leader libico. Le immagini mostrano uomini, di cui alcuni in divisa militare, che interrogano in un ufficio il giovane combattente di una brigata di Bengasi, un migliaio di chilometri a est di Tripoli, e che dice di chiamarsi Sanad al Sadek al Ureibi, nato nel 1989; Gli uomini si congratulano con lui. Mostrano all'obiettivo un anello d'oro e una giacca sporca di sangue che sarebbero di Gheddafi: il giovane afferma di averli strappati prima di lasciare che i combattenti del nuovo regime portassero Gheddafi dopo la cattura a Sirte, nella sua regione natale 360 chilometri a est di Tripoli. Secondo loro, sull'anello sono incisi il nome della seconda moglie di Gheddafi, Safia Farkesh, e la data del loro matrimonio, il 10 settembre 1970.

Fco

© riproduzione riservata