Calcio/ Premier: City in estasi, United battuto 6-1

Calcio/ Premier: City in estasi, United battuto 6-1 Per sir Ferguson una umiliazione

Calcio/ Premier: City in estasi, United battuto 6-1
Milano, 23 ott (TMNews) - Incredibile all'Old Trafford. Il Manchester City batte 6-1 lo United nel derby e vola sempre più solitario al comando della classifica di Premier League. In attesa di Chelsea-Queens Park Rangers, la squadra allenata da Roberto Mancini ha cinque punti di vantaggio sui Red Devils. Ma, al di là dell'indubbio valore ai fini della classifica, il trionfo odierno ha un sapore speciale: per la formazione di Sir Alex Ferguson, campione d'Inghilterra in carica, si è trattata di un'umiliazione più unica che rara. Il mattatore di giornata è Balotelli: dopo essere finito sulle prime pagine dei giornali già alla vigilia per avere dato fuoco a casa sua, Super Mario prende per mano la squadra e firma una doppietta pesantissima.Al 22' l'ex interista trafigge De Gea con un piatto destro su assist di Milner e porta in vantaggio il City. I Red Devils restano in dieci in apertura di ripresa per l'espulsione di Evans e Balotelli piazza la seconda zampata al 60': numero di Silva che manda a spasso la difesa dello United, serve l'accorrente Milner che, dalla destra, mette in mezzo un pallone teso che Super Mario scaraventa in rete da due passi con un tocco di destro. Passano pochi minuti e Aguero firma il 3-0. Rooney e compagni spariscono dal campo, la rete di Fletcher all'81' ha il solo effetto di scatenare l'ulteriore, rabbiosa reazione del City: nei minuti finali Dzeko (doppietta) e Silva battono altre tre volte De Gea fissando l'incredibile 6-1 finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA