Giovedì 27 Ottobre 2011

Crisi/ Ue elogia impegni Italia e ne chiede realizzazione -punto

Bruxelles, 27 ott. (TMNews) - Gli impegni presentati mercoledì dall'Italia per risanare le sue finanze sono stati giudicati "soddisfacenti" dai suoi alleati della zona euro, a condizione che siano messi in pratica. Un apprezzamento che è stato però oscurato da una polemica con la Germania. "Il vertice europeo ha salutato gli impegni dell'Italia. Queste misure ambiziose per liberalizzare l' economia devono essere applicate", ha annunciato il presidente dell'Unione europea Herman Van Rompuy, al termine di un vertice della zona euro a Bruxelles. "Sì, siamo soddisfatti", ha confermato il capo dello stato francese Nicolas Sarkozy durante la sua conferenza stampa. "Ma attendiamo la loro realizzazione", ha informato. Silvio Berlusconi ha assicurato sulla sua intenzione di attuare quanto promesso. "Se non rispettiamo i nostri impegni, non saremo più credibili", ha riconosciuto lasciando il vertice. Ha promesso di presentare un calendario per l'adozione delle misure annunciate dal parlamento italiano. Il capo del governo italiano si però è attirato gli strali del cancelliere Angela Merkel quando ha svelato di aver ricevuto le sue scuse per il comportamento in occasione del vertice europeo domenica scorsa, nel momento della fatidica risata condivisa con Sarkozy a una domanda sulla fiducia nell'Italia. Il portavoce del cancelliere ha seccamente smentito che ci siano state delle scuse. (Fonte Afp)

Fco

© riproduzione riservata