Giovedì 27 Ottobre 2011

Calcio/ Inter, Moratti: Episodi arbitrali fastidiosi

Milano, 27 ott (TMNews) - Dopo il pareggio per 1-1 a Bergamo contro l'Atalanta, comincia la marcia di avvicinamento al big match di sabato contro la Juventus per l'Inter di Ranieri. "Ma che sfida del riscatto, Inter-Juventus è il derby d'Italia, sarà interessante per vedere la forma delle due squadre e per capire come si svolgerà il campionato. Non credo che si debba parlare di riscatto né da una parte, né dall'altra. Saranno punti importanti", ha commentato il presidente nerazzurro Massimo Moratti all'ingresso degli uffici della Saras. Si è detto abbastanza soddisfatto della prova generale della squadra ("ha pressato tanto, ha tenuto palla ma è mancata la finalizzazione") e di alcuni singoli ("Sneijder è un giocatore che velocizza il gioco ed è dinamico. Anche Obi è uno che dà questa possibilità alla squadra"), ma ha espresso un po' di preoccupazione per lo stato degli attaccanti. "È mancata la finalizzazione degli attaccanti. Milito? Non mi è sembrato in gran forma", ha sentenziato Moratti. Il presidente dell'Inter ha poi commentato l'arbitraggio di Valeri, dopo il rigore concesso all'Atalanta che poi Castellazzi ha parato a Denis: "Inutile essere preoccupati perchè tanto ormai è successo. L'arbitro di ieri è un bravissimo direttore di gara e quella di ieri è stata una casualità. Certo è che una casualità per cinque volte di seguito dà fastidio". Sulle lamentele di Paolillo, Moratti ha spiegato che "ha parlato per istinto ma non ha detto una cosa sbagliata".

Dsp-Ral

© riproduzione riservata