Giovedì 27 Ottobre 2011

Crisi/Bersani vede Casini-Di Pietro: Non stiamo con mani in mano

Roma, 27 ott. (TMNews) - "Sul progetto di alleanza tra progressisti e moderati non stiamo con le mani in mano". Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, arriva di buon mattino a Montecitorio e incontra prima il leader Udc, Pier Ferdinando Casini e poi il leader di Idv, Antonio Di Pietro per discutere "della strategia parlamentare dopo la lettera che il governo ha presentato all'Ue, una serie di impegni - ha sottolineato Bersani - sui quali il governo non ha più affidabilità". Già questa mattina in Aula esponenti di tutti i partiti dell'opposizione hanno chiesto formalmente al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, di riferire sugli impegni assunti con l'Ue. "Bersani ed io abbiamo discusso a lungo sulla necessità che ci sia una maggioranza parlamentare, formata da persone responsabili di tutti gli schieramenti, che si assuma l'impegno di dare fiducia ad un nuovo governo, mandando a casa quello attuale - ha spiegato Di Pietro al termine del colloquio con il segretario del Pd -. Abbiamo parlato della grave situazione in cui versa il Paese e dell'ennesima presa in giro da parte dell'esecutivo". (segue)

Gal

© riproduzione riservata