Siria/ Scontri con disertori esercito, almeno 17 soldati uccisi

Siria/ Scontri con disertori esercito, almeno 17 soldati uccisi A Homs, regione centrale della Siria

Siria/ Scontri con disertori esercito, almeno 17 soldati uccisi
Nicosia, 29 ott. (TMNews) - Combattimenti tra esercito e soldati disertori nella notte tra venerdì e sabato hanno provocato almeno diciassette morti nelle fila dell'esercito ad Homs, nel centro della Siria. Lo ha annunciato l'Osservatorio siriano dei diritti umani (Osdh).I diciassette soldati sono morti nell'assalto contro due posti di blocco dell'esercito ad Homs, uno degli epicenti della contestazione contro il regime del presidente Bashar al Assad: lo ha precisato l'Osdh, che ha comunicato un bilancio di oltre quaranta vittime considerando entrambe le parti.A livello generale, "scontri violenti hanno contrapposto (nella notte) membri dell'esercito del regime siriano e degli uomini armati che sono probabilmente disertori nel quartiere di Bab al Sibaa", ad Homs, ha indicato l'Osdh, che ha la sede nel Regno Unito. "Un ufficiale e decine di soldati hanno fatto defezione nella zona. Oltre quaranta persone delle due parti (che si affrontavano) sono morte o sono rimaste ferite e due blindati dell'esercito sono stati distrutti", ha precisato Osdh, che ha citato un militante sul posto.Defezioni e scontri tra soldati dell'esercito regolare e disertori si sono moltiplicati nelle ultime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA