Martedì 01 Novembre 2011

Crisi/Juncker:No Grecia a referendum aprirebbe strada bancarotta

Roma, 1 nov. (TMNews) - Se i greci dovessero respingere in un referendum l'ultimo pacchetto di misure d'emergenza concordate con la Grecia il Paese potrebbe finire in bancarotta. Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker, in un'intervista alla radio lussemburghese RTL specificando che bisognerebbe esaminare come sarebbe formulato il quesito relativo alla consultazione. Juncker ha poi affermato che il premier greco George Papandreou ha preso la decisione di proporre un referendum "senza consultare i suoi colleghi europei" con una mossa che accumula grande nervosismo e insicurezza" in una situazione già molto delicata.

BOL

© riproduzione riservata