Giovedì 03 Novembre 2011

Grecia/ Juncker:vogliamo resti nell'euro, ma non a tutti i costi

Berlino, 3 nov. (TMNews) - Il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker auspica che la Grecia rimanga nella zona euro, sottolineando però che non si può "fare la felicità dei greci senza di loro". "Sono assolutamente convinto che debba essere fatto di tutto per evitare che qualcuno dei Paesi membri dell'eurozona lasci il gruppo dei 17 - ha detto Juncker in un'intervista alla televisione tedesca ZDF - ma se è questo il desiderio dei greci, anche se penso che sarebbe un errore, non si può fare la felicità dei greci senza di loro". "Non possiamo stare sulle montagne russe della questione greca in modo permanente. Dobbiamo sapere dove andiamo e i greci devono dire come auspicano che le cose vadano", ha aggiunto. Riguardo al vertice di ieri a Cannes con il premier greco George Papandreou, Juncker ha riferito che "senza rimproverarlo, gli abbiamo fatto capire che il suo atteggiamento è stato sleale, nel senso che avremmo gradito che lo avesse comunicato mercoledì scorso che intendeva sottoporre la questione a un referendum". "Indipendentemente della formula della questione (del referendum), è chiaro che la Grecia si pronuncerà il 4 dicembre per dire se vuole restare o meno nella zona euro - ha precisato Juncker - gradiremmo che la Grecia resti un membro dell'eurogruppo, ma non diciamo che debba rimanerci a tutti i costi". (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata