Sabato 05 Novembre 2011

Maltempo/ Genova nel fango: 6 vittime accertate, 2 bimbe

Genova, 5 nov. (TMNews) - E' di sei vittime, quattro donne e due bambine, il bilancio ufficiale della terribile alluvione che ieri si è abbattuta sul capoluogo ligure, provocando l'esondazione dei torrenti Bisagno, Fereggiano e Sturla, che hanno devastato interi quartieri della città. Proprio in via Fereggiano, dove scorre l'omonimo rio, han trovato la morte le sei vittime finora accertate: la 28enne albanese Shpresa Djala e le figlie Janissa Diann di 1 anno e Gioia di 8 anni, l'infermiera 40enne Angela Chiaramonte, la 19enne Maria Costa - in motorino con il fratellino, che si è salvato - e l'edicolante di 50 anni, Evelina Pietranera. Dopo una notte passata tutto sommato tranquilla, senza nuovi rovesci e temporali e senza particolari criticità, dalle 6 di questa mattina a Genova è scattato il blocco totale del traffico privato disposto dal sindaco Marta Vincenzi con un'ordinanza, anche in vista delle nuove precipitazioni previste per tutta la giornata di oggi. L'allerta iramata dalla Protezione Civile regionale durerà infatti fino alle 12 di domani. Oggi, intanto, resteranno chiusi in tutta la città scuole, parchi. musei e biblioteche. Chiuso in uscita anche il casello di Genova Est mentre le principali stazioni cittadine, Principe e Brignole, sono operative. Gli sfollati, secondo quanto riferito questa mattina dall'assessore comunale alla Protezione Civile, Francesco Scidone, sono un centinaio, ospitati per lo più da parenti.

Fos

© riproduzione riservata