Sabato 05 Novembre 2011

Napolitano: Italia non si rialza in clima guerra, urge coesione

Conversano (Bari), 5 nov. (TMNews) - "Occorre una straordinaria coesione sociale e nazionale di fronte alle difficoltà molto gravi, alle prove molto dure che l'Italia deve affrontare nel quadro sconvolgente di crisi finanziaria che ha investito l'Europa e incombe sulla nostra economia e la nostra società". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel breve saluto in chiusura delle cerimonia in ricordo del socialista Giuseppe Di Vagno a Conversano. "L'Italia - ha continuato - non può trovare la sua strada in un clima di guerra politica. E' indispensabile riavviare il dialogo tra campi politici contrapposti: il che non significa confondersi, ma condividere gli sforzi indispensabili per riaprire all'Italia le prospettive di sviluppo e ridarle il ruolo che le spetta nella comunità europea e nazionale". E ha ribadito: "senza rinunciare a nulla dell'essenza delle proprie idee politiche, va trovata la strada della coesione nazionale".

Mau

© riproduzione riservata