Sabato 05 Novembre 2011

Governo/ Casini: Serve nuovo governo con base parlamentare ampia

Torino, 5 nov. (TMNews) - Inutile "litigare per guidare una nave che sta andando ad infrangersi contro gli scogli" serve piuttosto che tutti "facciano un passo indietro" nell'interesse nazionale. È questo in sintesi il messaggio lanciato da Torino a esecutivo e opposizione da Pier Ferdinando Casini leader dell'Udc. "Non si tratta di chiedere un passo indietro solo a qualcuno come a Berlusconi, qui la questione è che tutti noi dobbiamo fare un passo indietro per far fare un passo avanti all'Italia", ha osservato Casini a margine di un convegno del Terzo Polo sui primi sei mesi della giunta Fassino. La ricetta dell'Udc per uscire dall'impasse in cui si trova il governo non sono nuove elezioni ma piuttosto "un governo che abbia una base parlamentare ampia, che faccia le scelte impopolari che servono al paese e che ci vengono sollecitate dalle autorità finanziarie internazionali". "Dal punto di vista dell'Udc nessuno cerca spazi per sé, cerchiamo piuttosto soluzioni importanti e utili per il paese. La logica - ha precisato Casini - non è quella dell'aggiungi un posto a tavola oppure dello spostati tu che mi ci metto io". Ribadendo che "il momento è difficile", Casini ha sottolineato infine "solo chi è irresponsabile non si rende conto che qui si tratta tutti di fare un passo indietro e di garantire un governo al paese". "Le dispute, le contabilità parlamentari - ha concluso Casini - non sono la soluzione della crisi, la aggraverebbero ulteriormente".

Prs/Sar

© riproduzione riservata