Domenica 06 Novembre 2011

Maltempo/ Nel Napoletano auto bloccate da pioggia e strade chiuse

Napoli, 6 nov. (TMNews) - Allagamenti, auto bloccate, ma anche esondazioni di torrenti e strade interdette alla circolazione. E' quanto accade in molte zone del Napoletano dove, dalla scorsa notte, si è abbattuto un violento nubifragio con forti raffiche di vento. Molte le segnalazioni ai vigili del fuoco sia per cornicioni crollati che per cantine, case a piano terra e garage invasi dall'acqua. Numerose anche le richieste di intervento per uscire dagli abitacoli delle autovetture bloccate dalla pioggia. In tilt il centralino del '115' a causa delle centinaia di chiamate dall'intera provincia. Problemi soprattutto nell'area nolana, ma anche nella zona flegrea. In difficoltà i comuni di Pozzuoli, Monte di Procida, Bacoli, ma anche Giugliano. Anche a Napoli si registrano disagi, compreso l'allagamento del conservatorio di San Pietro a Majella e uno smottamento in zona Camaldoli, le cui proporzioni ancora non sono note. Chiusi diversi tunnel e sottopassi cittadini e inondate molte strade soprattutto della periferia, mandando il traffico in tilt. A Boscoreale la circolazione è paralizzata per l'allagamento delle strade e del sottopasso di via Settembrini impedendo i collegamenti con i comuni costieri. In campo tutti i volontari della Protezione civile e anche un'idrovora per svuotare dall'acqua piovana alcune cantine allagate. Stato di attenzione anche a San Giorgio a Cremano dove il primo cittadino, Domenico Giorgiano, ha consigliato alla cittadinanza di non usare l'automobile fino alla fine dell'allerta meteo. Annullata la partita del campionato dell'Asd San Giorgio prevista per oggi al campo Paudice di via Mandriana.

Psc

© riproduzione riservata