Musica/Nipoti Miriam Makeba sul piede di guerra contro ex manager

Musica/Nipoti Miriam Makeba sul piede di guerra contro ex manager Chiedono dimissioni, in ballo parecchi soldi diritti musicali

Musica/Nipoti Miriam Makeba sul piede di guerra contro ex manager
Johannesburg, 8 nov. (TMNews) - Due nipoti di Miriam Makeba, voce leggendaria del continente africano e simbolo della lotta anti-apartheid morta tre anni fa a Castel Volturno, hanno dichiarato guerra all'ex manager e ancora oggi unico amministratore dei beni di Mama Afrika, chiedendo le sue dimissioni.Nelson Makeba Lee e la gemella Zenzi, 43 anni, accusano Graeme Gilfillan, 49 anni, di abuso e frodi in una lettera intestata alla fondazione Miriam Makeba. I due hanno intenzione di portare Graeme in tribunale. Lo hanno invitato a "dimettersi da amministratore della Zm Makeba Trust e da Siyanda Music, dimissioni attese da molto, già redatte e firmate da Miriam Makeba quando era viva", secondo la missiva co-firmata da Patrice Blanchard, ex segretario personale della cantante sudafricana.In ballo ci sono grosse somme che provengono dai diritti musicali o dal progetto di un grande film ispirato alla vita della star. L'ex manager, in un altro documento, ha dichiarato invece di essere vittima di attacchi incessanti da tre anni da parte dei due gemelli, figli di Bongi, l'unica figlia di Miriam Makeba morta nel 1985.(fonte Afp)

© RIPRODUZIONE RISERVATA