Martedì 15 Novembre 2011

Usa/ Panetta: tagli "devastanti" al bilancio del Pentagono

Washington, 15 nov. (TMNews) - Il Segretario alla Difesa Usa, Leon Panetta, ha definito "devastanti" i tagli automatici al bilancio del Pentagono previsti dalla Commissione speciale del Congresso, incaricata di indicare le misure utili per ridurre il debito Usa. Il Pentagono ha già visto ridotto il proprio budget per i prossimi 10 anni di 450 miliardi di dollari, ma teme altri 600 miliardi o più di tagli, qualora la commissione non dovesse raggiungere un accordo sulle misure per ridurre la spesa. L'accordo raggiunto ad agosto per innalzare il tetto del debito pubblico Usa prevede infatti che se la Commissione non riuscirà a definire entro il prossimo 23 novembre le misure utili per ridurre le spese di 1.500 miliardi nei prossimi 10 anni, scatteranno in automatico tagli da 1.200 miliardi, di cui solo la metà al bilancio della Difesa. In una lettera inviata a due senatori repubblicani della Commissione della Difesa, e resa pubblica, Panetta sottolinea che "per l'esercizio finanziario 2013 (che inizia nell'ottobre 2012, ndr), la riduzione delle spese della difesa sarà del 23%" e "vicino al 20%" nei prossimi 10 anni. "Tagli di questa portata sarebbero devastanti" perchè priverebbero il Pentagono di 1.000 miliardi di dollari nei 10 prossimi anni, ha precisato. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata