Giovedì 17 Novembre 2011

Roma, rischio paralisi sciopero trasporti e corteo

Roma, 17 nov. (TMNews) - Roma a rischio paralisi per lo sciopero del trasporto pubblico e la manifestazione di sindacati e studenti. Sotto pressione sarà soprattutto il centro storico e per alleviare i disagi ai cittadini e agevolare la circolazione privata il Comune ha disposto l'apertura della zona a traffico limitato del centro e di Trastevere. Il corteo è primo al centro dopo l'ordinanza del sindaco Gianni Alemanno che li vietava nel I Municipio: il dispositivo è infatti scaduto e il primo cittadino ha annunciato nei giorni scorsi che il nuovo verrà emanato venerdì prossimo. Lo sciopero del tpl (indetto da Faisa Cisal per Atac e dal Sul per Roma Tpl) durerà 24 ore e riguarderà metro, bus e tram; per 4 ore dalle 8:30 alle 12:30 tutto il servizio di trasporto della regione (indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa Cisal e Sul). Il corteo di sindacati (Cobas e Cub) e studenti partirà invece alle 10 da Piazza della Repubblica e arriverà a Piazza SS. Apostoli. Gli universitari si sono dati appuntamento alle 9 alla Sapienza e nei giorni scorsi hanno annunciato la possibilità di 'blitz' fin sotto il Senato, dove il premier Mario Monti presenterà il programma del nuovo governo.

sav

© riproduzione riservata