Giovedì 17 Novembre 2011

Governo/ Lega: Barra tutta a Nord,Roma non ci rappresenterà più

Roma, 17 nov. (TMNews) - "Lega barra tutta a Nord". La Padania apre così il quotidiano ufficiale del Carroccio a commento del varo del Governo Monti. Sotto cui Roberto Calderoli spiega come il 'Parlamento del nord'leghista destinato a traslocare da Vicenza dopo la prima riunione del 4 Dicembre "in una sede più grande da poter ospitare qualche migliaio di persone" sarà la sede "della vigilanza e dell'ostacolo contro tutto ciò andrà contro gli interessi del nord e delal formulazjone delal nostra controproposta politica: il grande laboratorio della resistenza leghista" . E sotto cui un corsivo, fin dal titolo, attesta, che da oggi con il voto di fiducia al Governo Monti in Parlamento "Roma non ci rappresenta". "Un Paese in cui un'area regionale omogenea come la Padania -argomenta il corsivo sul quotidiano leghista a firma Stefania Piazzo- garantisce il 64,7% delle entrate previdenziali contro uno scandaloso 14,7% del Mezzogiorno può dirsi ancora un Paese che rappresenta e rispetta le ragioni del Nord nel momento in cui il 'Governo prefettizio' metterà mano ad una patrimoniale sul ceto medio, sulla prima casa e darà una 'raddrizzata sulle pensioni'...?". "Sono rimasto - ha denunciato ancora una volta per parfte sua Calderoli-letteramente scioccato dalla presenza del ministero della coesione territoriale". Una scelta che si inquadra "in un progetto restauratore in atto che vuole colpire l'anomalia Lega attraverso la riforma della legge elettorale".

Tor

© riproduzione riservata