Giovedì 17 Novembre 2011

Berlusconi: Cambiare legge elettorale e regime intercettazioni

Roma, 17 nov. (TMNews) - Il governo non dovrà occuparsi della riforma della legge elettorale e delle riforme costituzionali. Ma il sistema del voto andrà cambiato prima di tornare alle urne. Lo ha sostenuto Silvio Berlusconi incontrando i senatori del Pdl. Per il Cavaliere, comunque, entro la fine della legislatura bisognerà mettere mano al regime delle intercettazioni e alla giustizia.

Tom

© riproduzione riservata