Egitto/ Intesa tra polizia e manifestanti su sospensione violenze

Egitto/ Intesa tra polizia e manifestanti su sospensione violenze L'annuncio del Consiglio dei ministri sul suo profilo Facebook

Egitto/ Intesa tra polizia e manifestanti su sospensione violenze
Il Cairo, 24 nov. (TMNews) - E' stato concluso un accordo tra le forze dell'ordine egiziane e i manifestanti su una sospensione degli scontri mortali che scuotono da molti giorni il centro del Cairo. Lo ha affermato il Consiglio dei Ministri sulla sua pagina Facebook."Un accordo è stato concluso tra le forze di sicurezza ed i dimostranti che riguarda la sospensione totale degli scontri tra le due parti in via Mohamed Mahmoud, che conduce al ministero degli Interni", vicino all'emblematica Piazza Tahrir, ha indicato il Consiglio dei Ministri. "Dalle 3 (le 2 italiane) è ritornata la calma a piazza Tahrir grazie alla cooperazione dei giovani della rivoluzione", ha aggiunto.Il capo della polizia militare, "il generale Hamdi Badeen ha sorvegliato la tregua. Noi (il ministero degli Interni) abbiamo incontrato ieri i dimostranti e anche i soldati", ha affermato un alto responsabile del ministero sotto copertura di anonimato, "Speriamo che la tregua regga. Speriamo che smettano di attaccarci e tentare di arrivare al ministero. Noi non abbiamo alcuna intenzione di andare vicino a Piazza Tahrir, noi tentiamo solo di difenderci", ha aggiunto.L'esercito egiziano al potere si è scusato per le morti avvenute negli scontri tra forze dell'ordine e dimostranti, che occupano piazza Tahrir al Cairo per il settimo giorno consecutivo per chiedere le dimissioni, il più rapidamente possibile, del potere militare. Gli scontri hanno provocato 38 morti, secondo un ultimo bilancio ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA