Lunedì 28 Novembre 2011

Cina/ Vaticano: Ordinazione vescovo incoraggiante se rispettosa

Città del Vaticano, 28 nov. (TMNews) - La Santa Sede ritiene che "sarebbe un incoraggiamento per la comunità cattolica" se l'ennesima ordinazione episcopale prevista prossimamente in Cina avvenisse, questa volta, nel rispetto delle "norme" della Chiesa cattolica. Le ultime tre ordinazioni episcopali in Cina sono avveute, nei mesi scorsi, senza il 'placet' del Papa, innescando una crisi diplomatica tra la Santa Sede e Pechino. Ora è iniziata a circolare la notizia secondo cui il 30 novembre avrà luogo l'ordinazione episcopale di Luo Xuegang, nella diocesi di Yibin, nel Sichuan. "Ho visto circolare questa notizia nei media", ha dichiarato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. "Se ciò avvenisse, si tratterebbe di un candidato che è approvato dalla Santa Sede. Mi auguro, ovviamente, che se l'ordinazione avrà luogo si rispettino le norme della Chiesa cattolica, cioè che i fedeli siano informati circa l'approvazione del candidato da parte della Santa Sede, e che alla celebrazione liturgica non partecipi nessun vescovo illegittimo. In tal caso, l'evento sarebbe un incoraggiamento per la comunità cattolica".

Ska

© riproduzione riservata