Mercoledì 30 Novembre 2011

Crisi/ Rehn: Cominciati dieci giorni cruciali per l'Eurozona

Bruxelles, 30 nov. (TMNews) - "Stiamo entrando in un periodo critico di dieci giorni in cui dovremo completare e concludere la risposta europea alla crisi". Lo ha affermato il commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn, all'ingresso del palazzo del Consiglio Ue a Bruxelles, dove, dopo l'Eurogruppo di ieri, si svolge oggi la riunione dei ministri delle Finanze dei Ventisette (Ecofin). Per l'Italia partecipa il premier e ministro dell'Economia Mario Monti, che terrà una conferenza stampa nel pomeriggio, dopo la conclusione della riunione. "Dobbiamo continuare a lavorare - ha aggiunto Rehn - soprattutto su due fronti: da un lato assicurare di avere delle barriere anti-contagio ('firewalls', ndr) credibili per contenere le turbolenze finanziarie, e allo stesso tempo dobbiamo rafforzare ulterioremente la nostra 'governance' economica". Dopo l'Ecofin di oggi, che si occuperà fra l'altro della ricapitalizzazione delle banche e del raccordo fra le iniziative dei Diciassette dell'euro e il contesto più generale dell'Ue a Ventisette, sono attesi per la risposta alla crisi due interventi pubblici del presidente francese, Nicolas Sarkozy, domani a Tolone, e della cancelliera tedesca, Angela Merkel, venerdì a Berlino. I dieci giorni "cruciali" a cui Rehn fa riferimento si concluderanno poi con il vertice europeo dei capi di Stato e di governo, l'8 e il 9 dicembre a Bruxelles.

Loc

© riproduzione riservata