Mercoledì 30 Novembre 2011

Crisi/ Juncker: L'Eurozona rafforzerà le risorse del Fmi

Bruxelles, 30 nov. (TMNews) - I ministri delle Finanze dell'Eurozona lavoreranno "rapidamente" a un aumento di risorse del Fondo monetario internazionale (Fmi), perché possa meglio aiutare l'Europa a fare fronte alla crisi del debito. Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker. "Ci siamo messi d'accordo per esaminare rapidamente un aumento delle risorse del Fmi attraverso dei prestiti bilaterali", ha dichiarato Juncker in una conferenza stampa al termine di una riunione a Bruxelles dei ministri, membri dell'Eurogruppo. L'obiettivo è quello di far in modo che la capacità dei prestiti del Fmi "possa corrispondere in modo adeguato alla nuova potenza di fuoco del Efsf", il Fondo salva-Stati dell'Eurozona che a sua volta sarà rafforzato, "e che possa cooperare con lui ancora più strettamente". Il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha precisato che i prestiti bilaterali al Fmi saranno effettuati dagli Stati dell'Eurozona, e che a questo stadio non è previsto il contributo di istituzioni europee a questi prestiti bilaterali. (fonte Afp)

Plg

© riproduzione riservata