Mercoledì 30 Novembre 2011

Crisi/ Monti smentisce richiesta Italia di aiuto a Fmi

Bruxelles, 30 nov. (TMNews) - Il Presidente del Consiglio e ministro dell'Economia Mario Monti, ha ribadito oggi a Bruxelles che l'Italia non ha chiesto alcun aiuto finanziario al Fondo Monetario Internazionale. "Non è stata presa in considerazione alcuna richiesta" in questo senso, ha detto Monti ai cronisti alla fine della sua conferenza stampa dopo la conclusione del Consiglio Ecofin. Il premier aveva riferito poco prima di aver avuto un incontro bilaterale con il direttore del Dipartimento Europa dello stesso Fmi, Raghuram Rajan, ma durante il colloquio, ha spiegato più tardi il vice ministro Vittorio Grilli, "non si è parlato di un programma finanziario per l'Italia. Avevamo dei 'compitini' da fare, così come era stato convenuto al G20 di Cannes, e abbiamo parlato di quello", ha aggiunto Grilli, con riferimento alla decisione di inviare una missione del Fondo in Italia per verificare l'attuazione delle misure anticrisi. "Visto che il 5 dicembre il Governo prenderà importanti decisioni (sugli stessi provvedimenti anticrisi, ndr), e che successivamente vi sarà il vertice dell'Eurogruppo e quello dell'Ue l'8 e il 9 dicembre a Bruxelles, è importante che l'Fmi cominci a operare in Italia solo successivamente", ha sottolineato il vice ministro Grilli, riferendo i contenuti del colloquio con il responsabile per l'Europa del Fondo.

Loc/Lva

© riproduzione riservata