Giovedì 15 Dicembre 2011

Libia/ Pentagono: Accuse agli Usa su morte Gheddafi "ridicole"

Roma, 15 dic. (TMNews) - Le accuse rivolte agli Stati Uniti dal primo ministro russo Vladimir Putin, su un presunto coinvolgimento Usa nella morte di Muammar Gheddafi in Libia, sono "ridicole". E' quanto ha commentato il Pentagono, dopo le dichiarazioni del premier russo. Putin ritiene che l'ex leader libico sia stato "ucciso senza un'indagine o processo" da droni stranieri, "compresi quelli degli Stati Uniti" e da unità speciali. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata