Giovedì 15 Dicembre 2011

Siria/ Juppè da Tripoli: Assad deve andare via

Tripoli, 15 dic. (TMNews) - Il ministro degli esteri francese Alain Juppé, in visita a Tripoli, in Libia, ha denunciato i "crimini contro l'umanità" del regime di Bashar al Assad e gli ha chiesto di lasciare il potere denunciando al contempo lo scandaloso "silenzio" del consiglio di sicurezza Onu. "Quasi 5000 morti, tre milioni di siriani colpiti da una repressione sanguinosa, innumerevoli violenze e crimini contro l'umanità: quanto bisognerà aspettare perché il mondo capisca che Assad deve andarsene" ha detto Juppé parlando all'università di Tripoli. "da nove mesi, il popolo siriano grida con coraggio la sua aspirazione alla libertà; da nove mesi Assad resta sordo a queste legittime richieste" ha proseguito Juppé che ha scelto proprio la Libia per lanciare il suo durissimo attacco al regime siriano. "Presto o tardi - ha concluso il capo della diplomazia francese - il consiglio di sicurezza dell'Onu dovrò pronunciarsi. Il suo silenzio è uno scandalo".

vgp

© riproduzione riservata