Englaro; Bagnasco: Grande dolore e sconcerto, ora preghiera

Englaro; Bagnasco: Grande dolore e sconcerto, ora preghiera Sanare deiva eutanasica, sempre più urgnte una legge

Englaro; Bagnasco: Grande dolore e sconcerto, ora preghiera
Roma, 10 feb. (Apcom) - "Un grande dolore per la morte di Eluanae quindi un grande sconcerto per la situazione generale, maquesti sono i giorni della preghiera e della meditazione": cosìil cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, intervenuto a'Panorama del giorno' su Canale5."Certamente - prosegue il porporato - questa realtà eutanasicaresta, con un grave vulnus della storia del nostro popolo,segnata dalla vicinanza verso i più deboli. Speriamo che ilSignore illumini tutti quanti perché questa deriva possa esseresanata". Per il presidente dei vescovi, "diventa sempre piùevidente che una legge giusta è necessaria per il bene dellanostra società e della nostra civiltà profondamente umanistica"."Questi - ripete Bagnasco - sono i giorni della preghiera, delraccoglimento, le considerazioni più articolate potranno venirenei prossimi giorni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA