Martedì 10 Febbraio 2009

Cinema; Jennifer Aniston: Non so se mi sposerò di nuovo

Roma, 10 feb. (Apcom) - Jennifer Aniston, presto nelle sale cinematografiche in 'La verità è che non gli piaci abbastanza' e 'Io e Marley', si racconta alla vigilia dei 40 anni. "Sia fisicamente che mentalmente non mi sono mai sentita così bene - ha raccontato al settimanale 'Tu Style' in edicola da domani - se ripenso ai miei vent'anni...Avrei voluto avere allora la consapevolezza che ho adesso. È proprio vero quello che ripeteva mia madre: la gioventù è una dote sprecata per i giovani". L'ex moglie di Brad Pitt ha parlato anche di matrimonio. "Non so se mi sposerò di nuovo - ha ammesso - se in questi anni tumultuosi ho imparato una cosa è: non fare programmi. La mia più grande gioia è trovarmi di fronte a una nuova giornata. Non rimpiangere il passato, non angosciarsi per il futuro". Tanto il lavoro per la Aniston. "Con la Echo Films - ha spiegato - ho tre storie in preparazione: 'Counter Clockwise', biografia di Ellen Langer, la prima donna psicologa di Harvard; 'The Goree Girls', un gruppo di donne che in un carcere del Texas formarono una band country western; e 'Pumas', su una coppia di mature predatrici, che si comportano da maschi, braccando prede più giovani". L'attrice americana, che secondo voci indiscrete avrebbe concluso la relazione con il cantante John Mayer, apprezza in un uomo doti come la sicurezza, l'affidabilità, la gentilezza e il senso dell'umorismo. "In tutta onestà - ha però sottolineato - l'amore è una gran bella cosa, ma l'amicizia è più importante. È vitale come la stima di sé stessi". Caw

MAZ

© riproduzione riservata