Martedì 10 Febbraio 2009

F1; Test Sakhir, 98 giri per Massa e primi problemi al Kers

Roma, 10 feb. (Apcom) - Felipe Massa ha concluso la prima giornata di test Ferrari sul circuito di Sakhir, in Bahrein, completando in tutto 530 km, il migliore dei quali in 1'33"615. Il pilota brasiliano ha diviso il lavoro in due parti: nella mattinata (condizionata dalla nebbia) si è concentrato sulle regolazioni della nuova F60 in assetto di partenza, nel pomeriggio invece si è dedicato ad una serie di prove sulla distanza (una quindicina di tornate ciascuna) per un totale di 98 giri. La monoposto del Cavallino ha riscontrato un'anomalia di carattere elettronico che ha impedito l'utilizzo del sistema di recupero dell'energia cinetica (Kers), rimasto disattivato per tutta la giornata. "Direi che è un inizio positivo di questa sessione di prove. - il commento di Massa . Abbiamo potuto fare tanti chilometri, girando con continuità e trovando velocemente un buon bilanciamento della vettura. In particolare, sono soddisfatto della costanza dei tempi ottenuti nel pomeriggio, quando abbiamo effettuato delle serie di giri piuttosto lunghe. Comunque è ancora molto, molto presto per capire dove siamo rispetto ai nostri avversari e c'è ancora tanto lavoro da fare per migliorare il comportamento della vettura". Domani le prove proseguiranno con il brasiliano sempre in pista, da giovedì invece l'avvicendamento con Kimi Raikkonen. Sul tracciato di Sakhir sono impegnate anche Bmw e Toyota, Timo Glock e Roberto Kubica hanno girato rispettivamente in 1'33"501 e 1'33"702.

CAW

© riproduzione riservata