Giovedì 19 Febbraio 2009

M.O.; Egitto "indignato" per posizione Israele su Shalit

Il Cairo, 19 feb. (Apcom) - L'Egitto ha espresso la propria "indignazione" per la decisione del gabinetto di sicurezza israeliano di condizionare l'accordo per il cessate il fuoco alla liberazione del soldato israeliano, Gilad Shalit, detenuto dal 2006 nella Striscia di Gaza. Il Cairo "è indignato per la posizione israeliana" che condiziona la tregua a Gaza con la liberazione di Shalit, lo ha riferito un alto responsabile egiziano che ha chiesto l'anonimato. Il voltafaccia di Israele ha fatto crollare la credibilità dello Stato ebraico presso l'Egitto", ha aggiunto il responsabile. "Era chiaro per tutti, sin dall'inizio, che la vicenda del soldato non era legata all'accordo per il cessate il fuoco", ha sottolineato ancora. L'attitudine israeliana "non può che complicare la situazione", ha proseguito. Secondo la fonte egiziana, il Cairo, che gioca un ruolo di mediatore tra Israele e il movimento palestinese Hamas, al potere a Gaza, "non cambierà posizione: la questione Shalit non può in alcuna maniera essere legata alla tregua". Lunedì scorso, il presidente egiziano Hosni Mubarak ha manifestato il suo rifiuto di legare la questione di Shalit a un accordo di tregua nella Striscia di Gaza. "L'Egitto non cambierà posizione nei confronti della tregua, la questione del soldato israeliano Gilad Shalit è un fatto separato che non deve essere in alcun modo collegato ai negoziati sulla tregua", ha affermato il presidente Mubarak. Israele condiziona la conclusione di una tregua nella Striscia di Gaza - dove ha condotto un'offensiva militare tra il 27 dicembre e il 18 gennaio, costata la vita a 1.300 palestinesi - alla liberazione di Shalit. Nei giorni scorsi, il premier israeliano uscente Ehud Olmert ha affermato che il rilascio del soldato era prioritario a qualsiasi altra considerazione nei negoziati su una tregua a Gaza. Hamas accusa Israele di "ricatto" e ribadisce il rifiuto di qualsiasi rapporto tra i due dossier.

Bla

© riproduzione riservata

Tags