Giovedì 19 Febbraio 2009

Stupri; Pronto il decreto, violenza nei parchi sara' aggravante

Roma, 19 feb. (Apcom) - E' ormai pronto il decreto che domani dovrebbe varare il Consiglio dei ministri per far fronte all'emergenza stupri. Fra le novità, si prevede la custodia in carcere per gli imputati di violenza sessuale, l'arresto obbligatorio in flagranza, l'incidente probatorio se richiesto dalla vittima, il gratuito patrocinio per le vittime di violenza sessuale, una limitazione di permessi e misure alternative alla detenzione, come domiciliari o semilibertà, per i condannati. Il provvedimento riprende anche molti dei principi previsti nel ddl sicurezza (sostenuto nelle settimane scorse dalla Lega Nord) e nel ddl stalking voluto da Mara Carfagna. Dopo i recenti fatti di cronaca è stato previsto anche come aggravante il fatto che la violenza abbia luogo al buio, a notte inoltrata, in parchi deserti o in aperta campagna.

Tom

© riproduzione riservata