Venerdì 20 Febbraio 2009

Roma, inaugurata mostra sul futurismo a Scuderie Quirinale

Roma, 19 feb. (Apcom) - Settantasette opere, tra cui quadri di Picasso, Carrà, Severini e Boccioni. E' quanto si potrà ammirare alle Scuderie del Quirinale, dove è stata inaugurata questa mattina la mostra "Futurismo, avanguardia-avanguardie", in occasione del centenario della pubblicazione del manifesto del movimento artistico. Curata in collaborazione con il centre Pompidou di Parigi e la Tate Modern di Londra (il primo ha già ospitato la mostra nei mesi scorsi e la seconda la esibirà da giugno a settembre) la mostra rientra nell'ambito di una serie di iniziative a celebrazione dei cent'anni dalla nascita del movimento del futurismo. Tra le altre, quella della proiezione di documentari a tema al Palazzo delle Esposizioni la domenica mattina, che proseguirà fino al 5 aprile. "Lo scopo - ha spiegato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno - è fare in modo che queste cose non siano appannaggio di una elite, ma entrino nel vissuto popolare. E' bella - ha poi aggiunto - questa nobile gara tra Roma e Parigi sul futurismo. Noi siamo convinti dell'italianità del futurismo ma, essendo un movimento internazionale, Parigi ha molti argomenti per rivendicarne la paternità". Dpn

MAZ

© riproduzione riservata