Iran; Erdogan: Teheran mi chiese di mediare con gli Usa di Bush

Iran; Erdogan: Teheran mi chiese di mediare con gli Usa di Bush Premier turco: se oggi Usa sono d'accordo, sono pronto a farlo

Iran; Erdogan: Teheran mi chiese di mediare con gli Usa di Bush
Roma, 25 feb. (Apcom) - Teheran chiese aiuto ad Ankara percercare di sanare la frattura decennale con gli Stati Uniti eriavviare così i rapporti diplomatici con Washington. E' lostesso premier turco, Recep Tayyip Erdogan, a riferirlo oggi inun'intervista concessa al quotidiano britannico The Guardian,precisando di aver fatto arrivare il messaggio alla Casa Biancaquando era ancora in carica George W. Bush.Alla domanda se la Turchia possa avere oggi un ruolo perriavvicinare l'Iran agli Stati Uniti, Erdogan ha risposto: "E'l'Iran a volere che la Turchia svolga questo ruolo. E se anchegli Stati Uniti sono d'accordo e ci chiedono di mediare, siamopronti a farlo. Gli iraniani ci hanno detto che se ci fossel'opportunità di un riavvicinamento, vorrebbero che fosse laTurchia a svolgere questo ruolo. Questo mi era stato dettochiaramente e questo io ho riferito al Presidente Bush".Proprio ieri, l'amministrazione Usa ha affidato al diplomaticoDennis Ross l'incarico di inviato speciale per la questioneiraniana, con il titolo di consigliere speciale per il Golfo eper l'Asia del sud-ovest. In un articolo pubblicato lo scorsosettembre, Ross sostenne la necessità di un approccio inizialecon l'Iran attraverso un "canale diretto e segreto". IlPresidente americano Barack Obama ha sempre sostenuto di volerrilanciare un dialogo con Teheran, qualora l'Iran fosse dispostoad "aprire il pugno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA