Anestesista De Monte indagato da Procura per foto Eluana Englaro

Anestesista De Monte indagato da Procura per foto Eluana Englaro Le riprese non erano previste dal protocollo

Anestesista De Monte indagato da Procura per foto Eluana Englaro
Udine, 25 feb. (Apcom) - La vicenda di Eluana Englaro torna a farparlare di sé. Secondo un articolo pubblicato da 'Il MessaggeroVeneto', quotidiano udinese, il primario anestesista Amato DeMonte risulterebbe indagato dalla Procura della Repubblica diUdine.L'indagine verte su alcune foto scattate ad Eluana Englarodurante il ricovero della donna, all'epoca in coma vegetativo da17 anni, nella casa di risposo 'La Quiete' di Udine, dove è poispirata il 9 febbraio scorso. Secondo gli inquirenti De Monteavrebbe scattato alcune fotografie a Eluana venendo meno a quantostabilito nel protocollo legale definito per l'attuazione deldecreto della Corte d'Appello di Milano, che vietava l'uso dimacchine fotografiche o apparecchi di ripresa nella stanza dovesi trovava la donna.Da quanto riportato da il Messaggero Veneto, per De Monte laProcura ipotizza il reato di inosservanza dei provvedimentidell'autorita'. A De Monte che coordinava l'equipe di medici cheattuavano il protocollo stabilito dal decreto della Corted'Appello di Milano per la sospensione dell'alimentazioneartificiale, i Carabinieri hanno notificato un'informazione digaranzia emessa dalla Procura.Giuseppe Campeis, avvocato della famiglia Englaro e del primarioDe Monte ha voluto precisare che le foto sono di carattereesclusivamente clinico. Si tratta di immagini, si legge semprenel'articolo, che sono state scattate per testimoniarel'attuazione del protocollo e che le regole sulla privacy sonostate introdotte dalla famiglia Englaro nello stesso protocolloper tutelare la donna rispetto a terzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA