Pensioni; Ue: Italia "consideri" aumento età pensionabile donne

Pensioni; Ue: Italia "consideri" aumento età pensionabile donne Percentuale spesa pensionistica sul Pil tra le più alte dell'Ue

Pensioni; Ue: Italia consideri aumento età pensionabile donne
Bruxelles, 25 feb. (Apcom) - L'Italia potrebbe "considerare unulteriore aumento dell'età pensionabile, in particolare per ledonne". E' quanto afferma la Commissione europea nel giudizio sulPiano di stabilità italiano sui conti pubblici, approvato oggi daBruxelles.L'esecutivo Ue sottolinea che anche se l'impatto a lungo terminedell'invecchiamento della popolazione sul bilancio dello Stato èminore della media Ue, grazie alle riforme degli ultimi anni, "laspesa pensionistica in rapporto al Pil rimane tra le più altedell'Ue". Inoltre il controllo dell'aumento dei costipensionistici si basa sull'assunzione che le riforme vengano"pienamente applicate", in particolare per quanto riguarda larevisione dei coefficienti in linea con il nuovo sistemacontributorio.Secondo Bruxelles l'innalzamento dell'età pensionabile delledonne - proposto dal ministro della Funzione pubblica RenatoBrunetta - permetterebbe di riqualificare il settore del welfare,creando per esempio "un sistema di sussidi di disoccupazione piùcompleto e uniforme". Inoltre i risparmi derivanti dalla riformaaumenterebbero il saldo primario, contribuendo a far rientrare ildebito pubblico, di nuovo in aumento dopo anni di faticoseriduzioni.Alv

© RIPRODUZIONE RISERVATA