Spagna; Tangentopoli Pp, verso imputazione deputati e senatori

Spagna; Tangentopoli Pp, verso imputazione deputati e senatori Partito denuncia Garzon e ne chiede inabilitazione per 20 anni

Spagna; Tangentopoli Pp, verso imputazione deputati e senatori
Madrid, 25 feb. (Apcom) - Nuovo, durissimo scontro fra il Partidopopular (Pp) e il giudice Baltasar Garzon nella 'tangentopoli'spagnola su cui il magistrato indaga da circa tre settimane: oggiil partito guidato da Mariano Rajoy, che accusa Garzon di averordito un complotto politico-giudiziario contro il centrodestracon la complicità del governo di José Luis Zapatero, hapresentato una denuncia al Tribunale supremo contro il giudiceper 'prevaricazione', chiedendo la sua sospensione per un periodofra 10 e 20 anni.L'accusa del Pp è che Garzon abbia dolosamente ritardato lerichieste di trasferimento della giurisdizione dal suo ufficio digiudice istruttore ai Tribunali superiori regionali: questi sonocompetenti per legge quando in una causa siano implicaticonsiglieri o assessori regionali, come è appunto il caso inquesto scandalo di corruzione e tangenti che riguarda il partitosoprattutto nelle regioni di Madrid e Valencia. Lo stesso Rajoyoggi ha accusato pubblicamente Garzon di una condotta"manifestamente e coscientemente ingiusta". Nella denuncia simenziona anche la polemica battuta di caccia a cui Garzonpartecipò il fine settimana dopo l'apertura dell'inchiestaassieme al ministro della Giustizia Mariano Fernandez Bermejo,dimessosi l'altro ieri dopo una valanga di critiche.Ma Garzon oggi ha risposto al fuoco con il fuoco, chiedendo a suavolta alla Procura anticorruzione un parere sul trasferimento alTribunale Supremo della causa nel suo insieme: un fattoinquietante per il Pp, perché la competenza del Supremo èprevista nel caso di coinvolgimento penale di deputati e senatorinazionali. L'inchiesta, che finora si è limitata a sindaci,imprenditori corrotti, assessori e consiglieri regionali, e al'governatore' regionale di Valencia Francisco Camps, farebbe unnuovo salto di qualità capace di danneggiare ancora di piùl'immagine del Pp: soprattutto in vista delle elezioni regionaliin Galizia e nei Paesi Baschi di domenica prossima, considerateun importante test politico per Rajoy.In effetti, nelle intercettazioni filtrate alla stampa (su cui IlPp chiede che si revochi il segreto istruttorio per mettere fineallo stillicidio di notizie), emergono i nomi di due elettinazionali: il deputato e attuale vicecapo della comunicazione delPp, Esteban Gonzalez Pons, e Luis Barcenas, tesoriere del partitoe senatore. Garzon ha chiesto alla procura di rispondergli entroun termine massimo di 48 ore.Ape

© RIPRODUZIONE RISERVATA