Domenica 01 Marzo 2009

Calcio;Crisi Milan, Ancelotti: Momento delicato, limitare danni

Roma, 1 mar. (Apcom) - Il Milan è "in un momento delicato" che "deve passare con i minori danni possibili". Così il tecnico rossonero Carlo Ancelotti dopo la partita persa 2-1 in casa della Sampdoria. "E' un momento delicato, che avevamo individuato nelle partite contro Sampdoria e Atalanta. Questa è andata male e dobbiamo fare bene la prossima per mantenere il terzo posto che per noi è indispensabile", ha detto Ancelotti a Sky. La settimana rossonera è stata nerissima, con l'eliminazione dalla Coppa Uefa e la sconfitta odierna a Genova. "Non è un buon momento - ha ammesso il tecnico - ma non possiamo ora andare indietro nel tempo a vedere cosa ha fatto questa squadra, che ha fatto tantissimo. Se vogliamo fare la storia del Milan degli ultimi anni mi diverto, la faccio volentieri. Ora deve passare questo momento, e lo dobbiamo far passare con minori danni possibili". Sulla partita, Ancelotti ha evidenziato come il risultato sia stato anche frutto di episodi. "Sul secondo gol c'è un errore abbastanza grossolano di Bonera che per il resto ha fatto un'ottima partita. In generale prendiamo gol con troppa facilità, ma oggi siamo finiti sotto 2-0 senza eccessivo demerito. Tutto sommato - ha aggiunto - è stata partita equilibrata, molto controllata, ma quando ci siamo trovati sotto 2-0 diventa difficile rimontare, anche se abbiamo avuto una buona reazione nel finale". Nessuna recriminazione sul gol di Antonio Cassano, apparso regolare: "E' stato bravo l'arbitro, non era facile da vedere", ha detto Ancelotti. La crisi della squadra porta, ovviamente, a mettere in discussione il suo ruolo. "Ma non mi sento capro espiatorio - ha replicato l'allenatore - mi sento responsabile delal situazione come ci sentiamo tutti. Io sono preoccupato il giusto, perché sono certo che tra due settimane quando ritroveremo giocatori importanti questa serà una squadra diversa, e faremo un finale come quello dell'anno scorso".

Ant-Caw

© riproduzione riservata