Giovedì 05 Marzo 2009

Minori; Giovanardi: In arrivo dalla Cina venti bimbi in adozione

Roma, 5 mar. (Apcom) - Sono state già rilasciate tutte le autorizzazioni all'ingresso per le prime venti minori cinesi adottate da coppie italiane. Lo annuncia in una nota il sottosegretario Carlo Giovanardi, presidente della Commissione per le adozioni internazionali. "E' il primo segno concreto - spiega - di applicazione dell'accordo bilaterale tra l'Italia e la Cina, firmato nel novembre 2007 dopo un lungo negoziato. A queste prime adozioni le autorità cinesi hanno voluto assicurare, quale segno di amicizia, una procedura con tempi particolarmente veloci, così come mi aveva promesso il vice ministro per gli affari civili della Repubblica Popolare Cinese, signora Jiang Li, nell'incontro a Roma lo scorso novembre". La Repubblica Popolare Cinese ha ratificato la Convenzione de L'Aja nel 2005 e ha attivato, dal primo gennaio 2006, procedure rispondenti ai principi enunciati dalla Convenzione. Il sottosegretario esprime il più vivo apprezzamento per la collaborazione del ministero degli Affari esteri e dell'ambasciata d'Italia a Pechino "per il particolare impegno nell'assistenza alle famiglie e per il sostegno alla Commissione in questa prima fase applicativa dell'accordo".

Red/Dpn

© riproduzione riservata