Domenica 08 Marzo 2009

Tennis;Davis,Italia-Slovacchia:azzurri mancano primo match ball

Roma, 8 mar. (Apcom) - Il bilancio finale è positivo in virtù del 2-1 con cui l'Italia conduce sulla Slovacchia nel secondo turno della zona Europa-Africa di Coppa Davis, ma la sconfitta maturata nel doppio lascia un velo di rammarico sulla seconda giornata conclusa sul centrale del Tennis Club di Cagliari. Nonostante una resistenza durata circa quattro ore, Potito Starace e Flavio Cipolla in serata hanno fallito l'occasione del colpo del ko, cedendo alla coppia composta da Michal Mertinak e Filip Polasek con il punteggio di 7-5, 4-6, 6-0, 2-6. 9-7. Sul 6 pari della quinta partita i due azzurri non sono riusciti a chiudere una preziosa palla break, finendo poi per cedere il servizio nel sedicesimo game. In precedenza il pubblico sardo aveva potuto assistere alle vittorie di Potito Starace e Fabio Fognini nei due singolari: il primo era sceso in campo con il compito di ripartire dal parziale di 4-1 contro Dominik Hrbaty, maturato ieri prima che la pioggia costringesse gli organizzatori al rinvio. E' finita 6-1, 6-2, 6-4, un punto che il giocatore irpino ha voluto dedicare a Federico Luzzi, indimenticato talento scomparso lo scorso anno a causa di una leucemia fulminante: "Questa vittoria è dedicata a lui, - le parole Starace al termine del match - perché è stata una persona molto importante, è impossibile dimenticarlo. Lo porterò sempre nel cuore, ricorderò sempre i momenti belli trascorsi insieme". Il 2-0 era arrivato qualche ora dopo grazie a Fabio Fognini, capace di superare Lukas Lako (numero 362 delle classifiche Atp) in 5 set con i parziali di 1-6, 6-3, 6-2, 1-6, 6-1. "Era importante portare a casa il match - ha detto al termine il ventunenne ligure, che ha preso il posto di Andreas Seppi - Il punteggio in altalena? Oggi non era facile giocare e io ho servito male per tutti e cinque i set. Nel quarto ho preso un break facendo due doppi falli e mi sono innervosito per come l'ho perso. Poi nel quinto sono entrato in campo carico e deciso a fare mia la partita". A decidere la squadra chi accederà ai playoff per il World Group (la serie A della manifestazione) saranno dunque i due singolari in programma domani, a partire dalle 10.30. Resta il giallo Andreas Seppi: lo slovacco Hrbaty oggi ha polemicamente contestato l'avvicendamento tra l'altoatesino e Fognini, definendolo una sorta di escamotage. Al di là delle polemiche, con il punteggio in bilico c'è da scommettere sulla presenza in campo di Seppi contro lo stesso Hrbaty. Sperando che il successivo match tra Potito Starace e Lukas Lacko si riveli ininfluente. Tab-CAW

MAZ

© riproduzione riservata