Lunedì 09 Marzo 2009

Incidenti montagna; Morto l'escursionista disperso nel vicentino

Roma, 9 mar. (Apcom) - E' stato ritrovato senza vita l'escursionista vicentino, di cui al momento non si conoscono le generalità, uscito per un giro con le ciaspole sabato mattina e mai più rientrato. I soccorritori ne hanno ritrovato il corpo sotto una slavina e si sta attendendo il nulla osta dalla magistratura per la rimozione della salma. L'uomo era partito per una camminata verso la val Galmarara e Cima 12, dopo aver lasciato la propria macchina sulla strada statale. Ieri sera è scattato l'allarme per il suo mancato rientro attorno alle 20, quando i famigliari assenti in questi giorni non lo hanno trovato a casa. Le squadre del Soccorso alpino di Asiago hanno fatto una prima perlustrazione della vallata ieri notte, per poi riprendere le ricerche alle prime luci del giorno, con l'ausilio dell'eliambulanza di Verona Emergenza che ha effettuato un sopralluogo dall'alto. Le squadre si sono concentrate sulle numerose slavine cadute dai pendii ed è in una di queste che è stato individuato il corpo. Sul posto anche il Corpo forestale dello Stato e le unità cinofile da valanga.

Red/Apa

© riproduzione riservata