Lunedì 09 Marzo 2009

Champions; Juve-Chelsea, Del Piero: Segnare sarà una necessità

Roma, 9 mar. (Apcom) - Tutt'altro che preso da discorsi personali, il capitano bianconero Alessandro Del Piero si è prima di tutto augurato che domani la sua Juventus "possa passare il turno", perchè la cosa importante "non è la mia partita", ma il risultato finale che potrà "cogliere la squadra". Alla vigilia del ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Chelsea in programma all'Olimpico di Torino (con i blues vittoriosi all'andata per 1-0 a Stamford Bridge), nella tradizionale conferenza stampa della vigilia, Del Piero ha messo in guardia i suoi compagni: "Non sarà semplice, ma questo non significa che non ce la faremo, anzi abbiamo tutta l'intenzione di segnare, che poi è una necessità", ha detto il capitano bianconero. Che stima molto il tecnico olandese dei blues, Guus Hiddink, già incrociato due volte con la nazionale. "Della partita del Mondiale del 2002 contro la Corea del Sud - ha detto Del Piero - non ho ovviamente un ricordo piacevole, mentre è andata meglio contro l'Australia quattro anni dopo. Ma in entrambi i casi lui ha sempre dimostrato di essere un tecnico molto preparato, ed ora ha anche a disposizione dei grandi giocatori. Questo renderà in generale la partita molto difficile per noi".

CAW

© riproduzione riservata