Sabato 14 Marzo 2009

Crisi; Darling: grandi paesi siano pronti ad aumentare stimoli

Horsham, Inghilterra, 14 mar. (Apcom) - Le grandi economie del mondo devono essere esplicitamente disponibili ad aumentare, se necessario, le misure di stimolo fiscale per l'economia. E' quanto ha chiesto il cancelliere dello Scacchiere, Alistair Darling, nel corso della riunione dei ministri finanziari del G20, sottolineando che senza azioni coordinate la recessione potrebbe aggravarsi. La richiesta di Darling si iscrive nella linea sostenuta dalla delegazione statunitense guidata dal ministro del Tesoro Timothy Geithner. Francia, Germania e Italia non sono d'accordo, e vogliono innanzi tutto vedere quali saranno i risultati di quanto fatto fino ad oggi. Non vogliamo dire ai singoli paesi cosa fare", ha spiegato Darling alla radio Bbc 4, aggiungendo: "Diciamo che ognuno deve valutare quel che succede a casa propria, prima di dire quali misure intenda appoggiare, e a che livello. Quello in cui spero e' un impegno esplicito comune per affrontare la recessione". Darling, aprendo i lavori, ha spiegato di essere "piuttosto certo che oggi faremo dei progressi come parte della preparazione all'incontro dei leaders e dei ministri delle Finanze di Londra ad aprile, quando dovremmo concentrarsi sulle tre grandi questioni di sostenere la nostra economia, tornare ad avere un flusso di credito e ovviamente essere certi che non solo parte del mondo, ma tutto il mondo sia aiutato da quello che facciamo", ha aggiunto.

Cep

© riproduzione riservata

Tags