Lunedì 16 Marzo 2009

Israele, Frattini: seria difficoltà se rifiuta 2 Stati 2 popoli

Bruxelles, 16 mar. (Apcom) - L'Unione europea avrebbe una "seria difficoltà" se il nuovo governo di destra che verrà formato in Israele da Benjamin Netanyahu rifiutasse il principio dei 'due Stati due popoli'. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Franco Frattini, arrivando alla riunione con i colleghi Ue a Bruxelles. "Il messaggio è che si deve riprendere subito il negoziato per il processo di pace, sulla base di due Stati due popoli. Noi avremmo seria difficoltà se questo messaggio fosse abbandonato perché è quello che il Quartetto ha sempre stabilito", ha dichiarato Frattini. Secondo il titolare della Farnesina, "questo ci dà anche più forza per dire ad Hamas che non può essere un interlocutore della comunità internazionale se non accetta queste regole del Quartetto. Io spero che Israele per prima le accetti".

Alv

© riproduzione riservata